Mafaldine agli spinaci

  • PT60M 60min
  • 4 persone
  • 4
    Difficoltà

Ingredienti

  • 350 g0sx0002
  • 400 g di spinaci
  • 100 g di ricotta
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 50 g di burro
  • qb panna da cucina e sale
Mafaldine n° 2


Preparazione

Staccate la rosetta delle foglie centrali di ogni piantina di spinaci, non gettando le altre che potrete usare per preparare una buona minestra oppure un risotto; lavate con cura quelle scelte, sgrondatele, asciugatele con delicatezza, quindi tritatele fini, ma non finissime e mettetele in un colino affinché perdano altra eventuale acqua. Mettete a bollire, in una capace pentola, abbondante acqua per cuocere la pasta e accendete il forno, posizionando il termostato su 200 °C. Nel frattempo in una terrina diluite la ricotta con la quantità necessaria di panna per ottenere la consistenza di una béchamel, insaporite infine con una grattatina di noce moscata, aggiungete gli spinaci e regolate di sale. Prima di unire gli spinaci al composto potrete farli saltare in una padella senza aggiunta di condimento per asciugarli. Salate l’acqua precedentemente messa sul fuoco, riportatela a bollore e lessatevi la pasta per pochi minuti. Scolatela, versatela nella pirofila abbondantemente imburrata e conditela con il burro, tenendone da parte una noce. Copritela uniformemente con il composto preparato in precedenza, distribuite il formaggio grattugiato e il rimanente burro a fiocchetti. Mettete la preparazione in forno per una decina di minuti, finché la superficie avrà una leggera crosticina dorata. Servite in tavola nello stesso recipiente di cottura.