Risotto con capesante

  • PT45M 45min
  • 4 persone
  • 4
    Difficoltà

Ingredienti

  • 300 g Riso Parboiled
  • 12 capesante
  • 200 g di spinaci
  • 1 scalogno
  • 2 cipolle
  • 60 g di burro
  • 1 l di brodo di pesce già pronto
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • 2 cucchiai di farina
  • qb olio di semi di girasole per friggere, olio, noce moscata, sale e pepe
Riso Parboiled


Preparazione

Pulire gli spinaci, privandoli delle foglie deteriorate, lavarli più volte in abbondante acqua fredda, scolarli e tagliarli a listarelle. Sbucciare lo scalogno e le cipolle, lavarli; tritare lo scalogno e tagliare le cipolle ad anelli sottili. Mettere 20g di burro in un tegame e farvi appassire lo scalogno tritato senza lasciarlo colorire; unire il riso, farlo rosolare 1-2 minuti mescolando con un cucchiaio di legno, versare il vino bianco e farlo evaporare a fuoco vivace. Aggiungere, poco alla volta, il brodo bollente e continuare la cottura a fuoco moderato per 15-18 minuti mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno; 3 minuti prima del termine della cottura unire le listerelle di spinaci. Nel frattempo aprire le capesante con la lama di un coltello; staccare la noce ed il corallo (rispettivamente la parte bianca e la parte rossa), lavarle e scolarle con canovaccio e dividere la noce in due parti nel senso dello spessore. In una padella antiaderente far scaldare l’olio d’oliva e farvi rosolare le capesante per 1 minuto facendole dorare leggermente da tutte le parti; insaporirle con un pizzico di sale e pepe. Infarinare gli anelli di cipolla e farli friggere in olio di arachidi caldo, poi scolarli su carta assorbente ed insaporirli con un pizzico di sale. Togliere dal fuoco il risotto ancora morbido e al dente, unirvi il burro a pezzetti ed amalgamarlo. Aggiungere le capesante, distribuire il riso nel piatto di portata e mettervi al centro gli anelli di cipolla fritti. Servirlo caldo.